Corso operatore riflessologia plantare

CORSO DI RIFLESSOLOGIA PLANTARE (metodo Zonale), Oli esseziali, fiori di Bach e Medicina tradizionale cinese 
Olistic Network, viale Europa n. 95 Firenze. 
 
Corso a numero chiuso. 
Fruibile a moduli formativi. 
 
Sede: parte teorica online tramite piattaforma zoom o meet. 
 
Parte pratica: da marzo 2021 presso la sede di Olistic Network a Firenze. 
 
Corso innovativo dove alla formazione della Riflessologia plantare si abbina la formazione e l’utilizzo degli oli essenziali e fiori di Bach con le relative specifiche e utilizzi in riflessologia plantare
 
Corso base 150 ore a numero chiuso. 
 
Il corso prevede, previo superamento dell’esame finale, il rilascio del diploma Csen, Ente Nazionale di Promozione Sportiva, riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’Interno e consente altresì il rilascio di Tesserino tecnico CSEN certificante anche l’iscrizione nell’Albo Tecnici Nazionale consultabile sul sito www.csen.it
 
La presenza  online per la parte teorica e per quella  pratica è obbligatoria e, ai fini del rilascio dell’attestato, non sarà possibile saltare più di un week end. 
 
Cos’è la Riflessologia plantare. 
Le origini della riflessologia plantare pare che si collochino in tempi estremamente remoti, addirittura intorno al 5000 a.c., grazie ai reperti che sono stati trovati in Cina e in India. 
In questi paesi venivano già utilizzate tecniche di digitopressione per intervenire sui campi di energia dell’organismo. Anche gli Egizi utilizzavano una forma di riflessologia plantare, come appare da un affresco di una tomba risalente a circa 4300 anni fa.
 
La riflessologia plantare si basa sul principio per cui, come molte altre discipline,
alla base dei dolori e dei malanni del corpo umano si trova un disequilibrio energetico causato dalle emozioni in eccesso o in difetto e che correggendo tali squilibri, agendo sull’organo collegato ad una determinata emozione, l’organismo venga riportato nel suo equilibrio.
In occidente dobbiamo attendere fino alla metà del 1900 per iniziare a conoscere tale terapia alternativa, grazie al dottore William Fitzegarld. Quest’ultimo introdusse una riflessologia plantare più adatta a utenti occidentali, chiamata Zonale, dividendo il corpo in dieci zone lungo le quali fluisce l’energia vitale dagli alluci fino alla testa. 
Il principio della riflessologia plantare è che sia sulle mani che sui piedi esistono zone riflessogene corrispondenti a tutte le parti del nostro corpo, inclusi gli organi interni; stimolando tali punti si riesce ad alleviare determinati fastidi e a lavorare sui blocchi emotivi che li causano.
 
Programma: 
il corso prevede la formazione pratico/teorica completa in Riflessologia plantare zonale secondo il metodo Fitzgerald ed è accessibile a tutti. 
 
PARTE TEORICA
– CENNI STORICI. 
I principi della Riflessologia plantare. 
– ELEMENTI DI MEDICINA TRADIZIONALE CINESE. 
La teoria dei cinque elementi. La visione olistica del rapporto uomo/mondo. Concetti di Yin, Yang. 
Analisi degli organi principali, delle emozioni a loro connesse e dei meridiani energetici. 
– ANATOMIA DEL PIEDE propedeutica all’esercizio della professione di riflessologo plantare. Malformazioni e patologie
– MALATTIE proprie del piede. 
– FISIOGNOMICA OLISTICA   e MORFOLOGIA del piede. 
Forma, caratteristiche del piede, segnali tattili, cromatici ed olfattivi.
– LE MAPPE ZONALI. Punti riflessi di organi ed apparati sul piede
– I BENEFICI della Riflessologia tradizionale. 
– Concetti base di PSICOSOMATICA ENERGETICA
– L’approccio con il cliente. DEONTOLOGIA PROFESSIONALE. Normativa. Privacy e responsabilità civile. 
 
PARTE PRATICA
– L’importanza della RESPIRAZIONE  prima e durante il trattamento. Elementi di respirazione yogica. 
– ANALISI DEL PIEDE  nei suoi tratti morfologici
– Identificazione dei PUNTI RIFLESSI. 
Il trattamento degli organi ed apparati principali
– La LETTURA DEL PIEDE dal punto di vista psicosomatico
– Schema di un TRATTAMENTO DI BASE e tecnica operativa
– L’ACCOGLIENZA del cliente
– L’utilizzo di OLI ESSENZIALI E FIORI DI BACH nel trattamento di Riflessologia plantare. 
– Tirocinio
Date lezione online
12-13/12/2020
9-10/01/2021 
6-7/2/2021
Date lezioni in presenza 
20-21/03/2021
10-11/04/2021
8-9/5/2021
 
 
Il corso prevede una parte della formazione frontale, con insegnamento diretto, una parte di studio a casa con materiale teorico, video condivisi e tirocinio per il raggiungimento delle ore previste per la formazione, al fine di garantire un più completo apprendimento delle modalità di trattamento di anche di casi frequenti o particolari. 
 
– Contributo corso € 650,00 (6 fine settimana) per chi segue anche la parte del modulo inerente i fiori di Bach e gli Oli essenziali, 
oltre, a richiesta,  170,00 € per DIPLOMA E TESSERINO TECNICO CSEN  
 
L’importo è dilazionabile in 3 rate. 
– Al momento dell’iscrizione da effettuarsi entro il 4/12/2020
viene richiesto il versamento di € 200,00. 
– Le successive quote dovranno essere così corrisposte: 
€ 200,00 entro il primo week end
€ 200,00 entro il secondo week end
€ 150,00 entro il terzo week end 
 
In alternativa, per chi segue solo la parte inerente il corso di Riflessologia plantare, senza la parte su fiori di Bach e Oli essenziali (5 fine settimana), il contributo per il corso sarà di € 500,00 dilazionate come segue: 
 
Al momento dell’iscrizione viene richiesto il versamento di € 200,00. 
– Le successive quote dovranno essere così corrisposte: 
€ 200,00  entro il primo week end
€ 100,00 entro il secondo week end 
 
 Al superamento dell’esame saranno corrisposti 170,00 € a CSEN per il rilascio del diploma e tesserino.
 
Insegnanti:
– Francesca Romano, Insegnante Riflessologia Plantare, Master Reiki, Operatrice del Benessere esperta in Fiori di Bach e trattamenti olistici. 
Per informazioni telefonare o scrivere al numero 340 2345340 o inviare una email all’indirizzo argaia.fr@gmail.com
 
 
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x